logika rivoluzione case prefabbricate in legno

20

03

2018

Case Prefabbricate in legno: La rivoluzione sta arrivando ed è guidata dalla Lombardia

Il mercato delle case prefabbricate in legno sta crescendo sempre più, in controtendenza rispetto al settore delle costruzioni.

 

Dal 2° rapporto case ed edifici in legno pubblicato dal Centro Studi FederlegnoArredo emerge che l'Italia è il quarto player in Europa per la produzione di edifici prefabbricati in legno.

Le regioni in cui si costruisce maggiormente in legno sono: la Lombardia (20%), il Veneto (18%), l'Emilia Romagna (15%) e il Trentino (13%).

 

Il legno sta tornando quindi ad essere protagonista del settore delle costruzioni, questo comporterebbe un notevole abbassamento dell'impatto ambientale, quasi nullo nella costruzione di case in legno. Altro vantaggio è sicuramente l'elevata efficienza energetica che permette un risparmio nei costi di termoregolazione della casa.

 

Per quanto riguarda le tecniche costruttive, nel rapporto emerge che il 48% delle case è realizzata con la tecnologia a telaio, il 45% con tecnologia X-Lam mentre l'8% con altri sistemi.

La tecnologia a telaio prevede la creazione di un sistema di montanti e traversi in legno lamellare di abete e permette la costruzione di case fino a 3 piani.

La tecnologia X-Lam, invece, prevede l'utilizzo di pannelli multistrato creati grazie all'incollaggio di diverse tavole. Questa struttura, grazie alla sua conformazione, permette di realizzare costruzioni multipiano, in quanto è possibile regolare lo spessore dei pannelli in base al carico a cui è sottoposta la superficie.

 

“Quelli che leggiamo nel rapporto sono numeri significativi, ma ancor più importante è che confermano la capacità delle nostre imprese di proporre al mercato soluzioni in grado di raggiungere prestazioni eccezionali in termini di risparmio energetico, sostenibilità, sicurezza antisismica e competitività economica. Che si tratti di un edificio adibito a uso privato o di una struttura pubblica, il legno riesce a garantire tempistiche e risultati che lo pongono al di sopra di tutti gli altri materiali per costruzione. E non più solo in Italia. Come dimostra la ricerca presentata oggi, le case in legno “made in Italy” sono infatti sempre più apprezzate anche all’estero tant’è che l’export ha superato per la prima volta il livello dell’import”. (Emanuele Orsini presidente di FederlegnoArredo).

 

Prendi parte alla rivoluzione, chiedici informazioni qui



I plus del servizio

  • Icona consulenza

    Consulenza
    personalizzata

  • Icona Preventivi Gratuiti

    Preventivi
    gratuiti

  • Icona Sopraluoghi

    Rilievo misure
    e sopralluoghi

  • Icona Progetto 3D

    Progetti
    in 3D

  • Icona Posa Qualificata

    Posa in opera
    qualificata

  • Icona Assistenza

    Assistenza
    post-vendita